sabato 25 febbraio 2017

FUOCO VERO



" Il fuoco dell'anima è quella spinta interiore che permette a ognuno di seguire la strada, anche difficile e faticosa, che porta alla realizzazione di un sogno. L'importante è tenere questo fuoco sempre acceso"

Si Andrea, penso che tu abbia ragione, il fuoco va tenuto sempre acceso, un fuoco che ti fa iniziare da ragazzino e con alti e bassi scalda sempre ... Negli anni ho conosciuto tanta gente, ho visto fiamme alte spegnersi in poco tempo, fiamme "pazze" e "incontrollabili" che hanno raso al suolo tutto, bruciando tappe e scavalcando montagne .. e, fiamme "quasi" eterne, quelle vere, quelle che arrivano in alto e sono capaci di scendere in basso, senza avere timore e ansia di non scaldare come un tempo ... i fuochi più belli, più veri.
Aspettavo da tempo questo tuo libro ... immaginavo la copertina, la immaginavo come è!
grazie ...
ivo

"...Ed eccomi sotto la verticale dell'attacco della <<Zarathustra>>.
C'era ancora un residuo d'ombra. Me la presi comoda e aspettai il sole. Con quegli appigli e buchetti piccoli, era saggio avere le mani calde per sfruttare al massimo la sensibilità. Cominciò ad arrivare gente, escursionisti e arrampicatori che si accingevano ad attaccare le vie della parete. Non me ne curai..."
[...]
"Sapevo con certezza assoluta che la riuscita della salita sarebbe dipesa dalle scelte di quel preciso momento"
[...]
"Arrivai in uno stato di totale simbiosi con ciò che mi circondava"

Da IL FUOCO DELL'ANIMA  Andrea Di Bari con Luisa Mandrino
edizione CORBACCIO

http://www.andreadibari.it/

Nessun commento:

Posta un commento