martedì 21 marzo 2017

ACCOMULATORE COMPULSIVO


"La disposofobia (o disturbo da accumulo, accumulo patologico seriale, accaparramento compulsivo, mentalità Messie o sillogomania) è un disturbo mentale caratterizzato da un bisogno ossessivo di acquisire (senza utilizzare né buttare via) una notevole quantità di beni, anche se gli elementi sono inutili, pericolosi o insalubri. L'accaparramento compulsivo provoca impedimenti e danni significativi ad attività essenziali della vita domestica: mobilità, alimentazione, igiene (del corpo e degli spazi) e riposo.
Non è chiaro se l'accumulo compulsivo sia un disturbo isolato o piuttosto un sintomo di un'altra condizione, come il disturbo-  ossessivo-compulsivo. https://it.wikipedia.org/wiki/Disposofobia"

Anche io SONO (come molti Miei amici) ...malato!
Libri, zaini, caschi, chiodi, piccozze ... una malattia che mi è stata diagnosticata a 16 anni, quando ho iniziato con la montagna.
PERO' NON MI SONO MAI CURATO!

































..queste sono solo alcune foto della mia malattia ....

"Pronto Ivo, come stai?... senti, un amico ad un asta di beneficenza ha acquistato un reggiseno di Penelope Cruz, so che tu sei un suo ammiratore da anni ... vuole vendermelo, secondo te merita?"

"Se lo compri me lo rivendi a me che ti do le mutandine usate da Madonna nel concerto di Torino!"

W le passioni e W il collezionismo ....compulsivo!!!! 

1 commento:

  1. Sai Ivo, non so quanto sia grave come disturbo, credo sia più preoccupante che i tuoi ricordi di gioventù siano ormai diventati materia archeologica, testimonianze passate dell'agire umano. Tocca catalogarle, archiviarle e conservale =)

    RispondiElimina