domenica 28 maggio 2017

IL SOL DELL'AVVENIR




Mica ci si può fare niente, ad ognuno i suoi gusti ...ieri sono stato sul Centrale al Pizzo Stella, oggi invece in Grignetta. Li la scelta non manca, ma se posso, scelgo sempre tra le linee da percorrere, di mettere dentro Il Sol dell'Avvenir ai Magnaghi.  Oggi il giretto sulle vie l'ha scelto Federica che, scusatemi il gioco di parole, ha scelto anche Il Sol ....
Mi piace, qualcuno la giudica contorta, ma se affrontata senza Friends regala la distanza giusta per "crederti" alpinista. Un muro dal sapore antico, si perché l'arrampicata tecnica anni 80' è antica, lungo una roccia da favola e qualcosa da guardare".
La distanza tra gli spit/chiodi è da cercare e scalare, la distanza è non volare, e qui sta un po' quella regola non scritta e di libera scelta di osare, provare e rischiare ... ad ognuno le sue scelte. Sicuramente affrontata con dei micro "amici" la sensazione cambierebbe, ma il piacere del gesto e la sua estetica bellezza no!
Se andate ai Magnaghi, tra le tante perle, non dimenticatevi di fare un giretto sul Sol ...vi scalderà sicuramente!

PS. oggi non ho portato la macchina e le foto sono di Soli precedenti.

N4 NEL DISEGNO CHIARO E SEMPLICE DEL SITO DI http://larioclimb.paolo-sonja.net/falesie_lecco/magnaghi/TMMW.html







BUONE ARRAMPICATE

Nessun commento:

Posta un commento