domenica 14 maggio 2017

LE VENTI E CINQUE VIE DI FEDERICA N10/11


A NOI BASTA COSI' .. E LO FACCIAMO BASTARE

Solo due giorni, partenza notturna, viaggio in nave e due vie scelte tra le tante possibilità ... ma lo Spigolo della Cusidore VA ASSOLUTAMENTE salito e quindi siamo partiti con le idee chiare e la voglia a 1000!!!
Con calma il primo giorno ripetiamo la "famosa" Sbarre di nebbia alla Punta Jacu Ruju, linea storica di "Mezzogiorno di pietra".
Ci sono anche Daniele e Monia con altri loro amici. Ci divertiamo, poi io e Federica, prima che venga buio, non senza difficoltà, riusciamo a trovare dove "accamparci" la sera ...davanti a noi la Cusidore con i suoi meravigliosi pilastri.
Si parte col buio, in poco meno di un ora siamo davanti al sogno ... l'arrampicata è puro godimento, roccia ruvida e profumata, una gran bella salita. Quattro ore dopo siamo in cima, sole e silenzio, spazio e meraviglia.
Il pomeriggio siamo in spiaggia a Budoni. Non so nuotare, ma salto dentro (curato dalla Federica) in un acqua dal colore diamantino ..
Non riesco ad allontanarmi da casa più di due/ tre giorni, semplicemente perché non mi riesce di allontanarmi da Dario e Marinella e queste toccate e fuga, se "preparate" bene, riescono sempre a soddisfare la mia voglia di conoscenza. Alla prossima.



























Nessun commento:

Posta un commento