sabato 22 luglio 2017

ARERA


E' come una ruota che gira, difficile da spiegare e ancor più da capire, e se non lo capisco io come potrei spiegarlo ... Una specie di idea che vorrebbe riunire mille altre idee, tutto bloccato da un sogno lungo anni, tutto fermo, lì ad aspettare che si realizzi il sogno permettendo che il resto diventi realtà ... intanto guardo, scalo e penso, si, penso moltissimo su come e con che stile... la stagione è importante, il resto conta meno.

Oggi con Dario sono "ritornato" sotto la Nord del Pizzo Arera, montagna "nostrana" a due passi (lunghi) da casa, la scusa è guardare e "mostrare" un posto nuovo a Dario. 
Il nostro passo è un passo veloce semplicemente dovuto ai numerosi passi che facciamo per essere preparati, il materiale è come al solito ridotto all'essenziale, sì! perché solo così credo che si rasenti il godimento dell'incertezza in una ripetizione.
La parete che ci aspetta è la Parete che ci aspettavamo, una notte di temporali e piogge "amazzoniche" hanno inzuppato per bene la linea scelta, alla base la nebbia fa il resto ...gironzoliamo aspettando il nulla e .... abbandonata la "scelta" mi metto comodamente dietro a Dario e saliamo la "Cugini", strizzando a volte più del dovuto gli appigli, magari non troppo velocemente, ma di scalare col bagnato, visto la nostra abitudine "dolomitica" ci è già capitato, se gli appigli sono generosi, e sulla "Cugini" lo sono e, se la chiodatura è buona ...lì lo è ancora di più, non ci sono grossi problemi. Al rifugio questa volta riusciamo anche a mangiarci un panino e berci due gazza e birra ...

Tra meno di una settimana porterò la mia famiglia in Dolomiti, le nostre ferie saranno nella "nostra" Valle e ....chissà che non mi riesca di raccontarvi con immagini , senza parole che ultimamente mi escono complesse e poco decifrabili quello che sento tra Montagne famose e sconosciute. 
Prima di salutarvi e augurarvi un BUONE VACANZE, vorrei ringraziare due persone che con la loro "scomparsa" senza ragione ( credo, magari, forse, può essere dipenda da me...) mi hanno fatto riscoprire con il loro comportamento i veri valori dell'Amicizia e chi considerare Amico e amico ... Grazie Silvano, Grazie Paolo, buona montagna anche a voi anche se a me, poco interessa.

ivo



















BUONE VACANZE

Nessun commento:

Posta un commento