sabato 26 maggio 2018

DOVE NON C'E' NESSUNO

Dove non c'è nessuno, dove c'è il silenzio, dove il grado non esiste, ma serve il sapere che esiste. Centinaia di passi per arrivare alle Torri, caldo, sole, vento e nuvole, freddo...e la nebbia tipica del luogo. La roccia è "sembra di essere in Dolomiti".
Federica in gran forma mi tira il collo per i mille metri di dislivello che bisogna superare prima di toccare la roccia, io .. dopo più di tre mesi lontano dal verticale, salgo poco sicuro, lento e poco elegante, ma salgo, mi impegno e "credo" di ricominciare ad impegnarmi.
Sono guarito? Certo che sì!!!! avanti tutta all'ora e, se volete uscire dalla normalità e godervi un ambiente solitario...le Torri della Punta Nella, Punta Centrale e Punta Maret sapranno accontentarvi, con la dovuta esperienza ovviamente.

Un GRAZIE a GIUSEPPE ROCCHI, Valorizzatore del luogo.



attacco via Adele




A pochi metri dalla cime della T.Centrale via Adele



Nessun commento:

Posta un commento